Piano d’azione asma

By | June 12, 2017

Esperti di asma, compresi quelli presso i Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione e l’American Lung Association, raccomandano lo sviluppo di un piano d’azione di asma con il medico per aiutare a controllare l’asma. Il piano documenterà informazioni importanti, quali i farmaci al giorno, come gestire gli attacchi di asma, e come controllare i sintomi dell’asma nel lungo periodo.

La maggior parte dei progetti, compreso quello è possibile stampare dal AAAAI, sintomi di asma distinte in tre categorie con codifica a colori, chiamati zone. Questi possono aiutare a monitorare la gravità dei sintomi:

Zona verde

La zona verde significa che stai facendo bene. Sei nella zona verde se il picco di flusso è 80 e il 100 per cento del vostro record personale, o non hai sintomi di asma durante il giorno o la notte e siete in grado di svolgere attività occasionali.

Zona gialla

La zona gialla significa che si ha un peggioramento dell’asma. Chiamate il vostro medico se si è stati in questa zona per oltre 24 ore.

Sei in zona gialla se il picco di flusso è 50 a 80 per cento del vostro record personale o si verifica quanto segue:

  • Si hanno sintomi come tosse, respiro sibilante, o mancanza di respiro.
  • Sei svegliarsi durante la notte a causa di sintomi di asma.
  • Sei in grado di eseguire alcune ma non tutte le normali attività.
  • I sintomi sono gli stessi o peggio per 24 ore.

Zona rossa

Se siete in zona rossa, si dovrebbe ottenere aiuto medico immediatamente. Sei nella zona rossa se il picco di flusso è inferiore al 50 per cento della vostra migliore personale o si verifica quanto segue:

  • Sei estremamente a corto di fiato.
  • farmaci rapido sollievo non stanno aiutando.
  • Sei in grado di svolgere le normali attività.

in collaborazione con 3omega3.it e promuoveresalute.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *